Murales a Diamante

Il Museo all'aperto del Tirreno Cosentino

Passeggiando per i vicoli di Diamante si ha la sensazione di visitare una galleria a cielo aperto. A impreziosire la Perla del Tirreno, come è stata definita dalla scrittrice Matilde Serao, ci sono, infatti, oltre 200 dipinti realizzati lungo i muri di Diamante dal 1981, in seguito all'originale idea del pittore Nani Razzetti e del Sindaco dell'epoca Evasio Pascale, per rivalutare il centro storico. Così,  agli inizi degli anni ottanta diversi scrittori, poeti, pittori provenienti da ogni parte del mondo, hanno portato la loro esperienza artistica nelle cittadina tirrenica dipingendo e lasciano versi sulle  facciate delle case del borgo.

L'iniziativa artistica rappresenta il tratto distintivo di Diamante che porta ogni anno tanti curiosi e turisti a visitare la cittadina.

Grazie ai suoi murales, Diamante fa ormai parte del circuito delle Città dipinte, associazione di comuni promossa dall'APT di Varese, nella quale la "Perla del Tirreno" occupa addirittura il primo posto, in quanto possiede il più alto numero di opere di artisti italiani.

Prenota la tua vacanza a Diamante all'Hotel Riviera Bleu, scarica la mappa per visitare i Murales del centro storico.

Dietro  Pagina Corrente 1/6  Avanti